piogge e temperature mensili

Dal punto di vista delle precipitazioni Marzo è risultato per lo più in media, con valori superiori solo lungo l’Appennino, l’Amiata e le colline Metallifere. Le perturbazioni hanno interessato prevalentemente la prima decade del mese.

Il numero di giorni piovosi dei capoluoghi è stato inferiore ai valori tipici del periodo per quasi tutti i capoluoghi, eccetto che a Lucca e Prato.

Dal punto di vista termico Marzo non ha mostrato anomalie particolarmente intense e diffuse. Valori lievemente inferiori alla media si sono registrati nelle temperature minime soprattutto sull’Amiata e sull’Appennino in Lunigiana.

Pioggia capoluoghi - Sopra la media
9%
Numero giorni piovosi capoluoghi - Sotto la media
-12%
Anomalie temperatura massima – Marzo 2020
Anomalie temperatura minima – Marzo 2020

N.B.: Per il periodo Autunno-Invernale le informazioni sono riferite ai soli indicatori pluviometrici, in quanto le immagini satellitari sono negativamente condizionate dalla copertura nuvolosa. I dati di temperatura e pioggia provengono da stazioni del Consorzio LaMMA, Aeronautica Militare e SIR Toscana.

INDICE PLUviomerico SPI

L’indice SPI (Standardized Precipitation Index) calcolato sul breve periodo indica una condizione di normalità su buona parte del territorio toscano, eccetto che nella Val di Chiana, sud Grossetano e isole. Rispetto al medio e lungo periodo, invece, le aree di surplus di pioggia sono crescenti in ampiezza ed intensità man mano che il periodo di riferimento si dilata.

indice giornaliero EDI

L’indice giornaliero EDI (Effective Drought Index) sui 10 capoluoghi mostra surplus di precipitazioni in 7 città su 10, con un’intensificazione rispetto al mese precedente a Massa, Pistoia, Prato ed Arezzo. Nonostante ciò, Marzo si chiude con valori nella norma in tutte le stazioni, eccetto le due più settentrionali, Massa e Lucca.

Il grafico mostra l’andamento dell’indice giornaliero EDI delle principali città toscane da Gennaio 2017 a Marzo 2020.

Valori negativi indicano siccità con diverso grado di intensità, mentre valori positivi indicano situazioni di piovosità maggiore della norma.

Sono evidenti le siccità che hanno colpito la regione in particolare nel 2017 e nella prima metà del 2019, così come il periodo umido nel 2018.

invaso di bilancino

L’invaso di Bilancino, con 63,44 milioni di m3, chiude Marzo in ulteriore rialzo rispetto al valore registrato alla fine del mese precedente (62,49 milioni di m3) e si attesta all’91,8% della sua capacità (dati Publiacqua S.p.A.).

Altri Bollettini

Take the survey on drought

This survey (in Italian) will help us to know better information needs of the users and to improve our services.